MATERASSO PER ERNIA LOMBARE

Lo stile di vita spinge molte persone ad assumere una postura sbagliata che col passare del tempo potrebbe portare all’insorgenza di patologie serie. Pensiamo a chi fa una vita dinamica e non ha la pazienza o l’abitudine di sollevare i pesi nel modo corretto, o di altri che, a motivo di un lavoro molto sedentario, forse costretti ad una scrivania per otto ore al giorno, riscontrano dolori alla schiena.

Durante lo svolgimento del XXXV Congresso Nazionale della Società Di Chirurgia Vertebrale si è considerato il tema del mal di schiena. Gli esperti hanno riscontrato che 15 milioni di persone in Italia soffrono di lombalgia, discopatia, stenosi ed ernia al disco lombare e che, soprattutto in quest’ultimo caso, ad essere colpiti sono prevalentemente soggetti giovani, al di sotto dei 50 anni, molti dei quali si sentono costretti a ricorrere ad un intervento per riappropriarsi della loro vita.

Il dottor Giuseppe Costanzo, chirurgo Ortopedico docente della Sapienza di Roma, ha però puntualizzato l’importanza di ricorrere all’intervento solo quando serve; si opta per tentare tutte le altre strade percorribili e orientarsi verso l’intervento solo in casi estremi. Per approfondire l’argomento si prega di visionare il seguente link: http://www.quotidianosanita.it/scienza-e-farmaci/articolo.php?articolo_id=9007

Cos’è l’ernia lombare?

La colonna lombosacrale è formata da cinque metameri vertebrali. Ognuno di questi corpi ossei è intervallato da un disco fatto di cartilagine. In condizioni normali lo spazio che c’è tra i corpi vertebrali è quello corretto per ospitare il disco intervertebrale; a causa di traumi, problemi nella postura o sforzi ripetuti, gli spazi che alloggiano la cartilagine si deformano, causando prima una protrusione (piccola fuoriuscita del disco dal suo alloggiamento), mentre in condizioni più gravi il tessuto molle ernia fuoriuscendo in maniera importante dalla sua sede. Tale situazione comprime la sottile rete di nervi che passa vicino al canale midollare, causando i tipici dolori invalidanti riferiti all’ernia.

Qual è il materasso migliore?

Ovviamente non esiste in commercio un materasso capace di far rientrare un ernia e risolvere il problema, ma si può ricercare un prodotto in grado di migliorare la qualità del riposo. In generale nel caso si sia lesionata qualche vertebra della spina dorsale, è opportuno stendersi su materassi rigidi, a molle insaccate o al massimo leggermente più morbido come un materasso in memory. Esistono in commercio anche dei supporti, top da applicare sopra il proprio materasso, che possono migliorare di molto la sensazione del riposo.

Criteri di scelta

Prima di procedere all’acquisto di un buon materasso prendiamo in considerazione materiali di pregio capaci di elevare la qualità del prodotto. Saranno da ricercare più strati altamente traspiranti con un memory viscoelastico, capace cioè di far accomodare il corpo in modo progressivo senza affondare; combinato con una schiuma poliuretanica la spina dorsale ritroverà lo stesso sostegno in tutte le sue parti, su tutta la superficie.

E’ opportuno ricercare un rivestimento sfoderabile e lavabile, in quanto si sa che anche la pulizia contribuisce a far riposare meglio. Il sistema di molle insaccate indipendenti si rivelerà un toccasana per il corpo dolorante di chi soffre di mal di schiena, in quanto la presenza di questi “ammortizzatori” conferisce un supporto idoneo alla pressione esercitata dal corpo disteso sulla superficie.

Anche la scelta del cuscino è indispensabile. Per questo, in base alla posizione assunta durante il sonno, sarà opportuno prendere cuscini ergonomici capaci di mantenere la zona cervicale allineata al resto del corpo.

Quale materasso scegliere? te lo dice il test!

Il materasso è soggettivo e deve essere scelto con cura! ti consigliamo di effettuare il test il quale ti consentirà di individuare il modello più adatto alle tue caratteristiche.

Al termine del test ti verrà consigliato il materasso ideale per il mal di schiena… il risultato ti consentirà, quando deciderai di acquistarlo, di fare una scelta corretta e consapevole. Inizia subito il test.